Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di FCA Press e resta aggiornato su tutte le novità.

18 mar 2020

Da BEI finanziamento di 300 milioni di euro a FCA per i progetti di R&S

Da BEI finanziamento di 300 milioni di euro a FCA per i progetti di R&S

 

Fiat Chrysler Automobiles N.V. (NYSE: FCAU/ MTA: FCA) (“FCA”) ha sottoscritto oggi un nuovo finanziamento di durata quinquennale, di 300 milioni di euro con la Banca Europea per gli Investimenti (“BEI”), destinato ai progetti di investimento che saranno realizzati durante il periodo 2019-2021.

L’investimento di FCA nel triennio 2019-2021 sarà dedicato alla produzione su larga scala delle più avanzate tecnologie di sistemi di trasmissione sui veicoli elettrici tra cui l’installazione di linee di assemblaggio per la produzione di veicoli elettrici plug-in hybrid (PHEVs) presso lo stabilimento produttivo di FCA a Melfi (Italia) e la produzione di veicoli elettrici a batteria (BEV) presso lo stabilimento produttivo di Mirafiori (Italia).

Il finanziamento consolida la collaborazione tra BEI e FCA.

 

 

Londra, 18 Marzo 2020

 

Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali (“forward-looking statements”). Queste dichiarazioni sono basate sulle attuali aspettative e proiezioni del Gruppo relativamente ad eventi futuri e, per loro natura, sono soggette ad una componente intrinseca di rischiosità ed incertezza. Sono dichiarazioni che si riferiscono ad eventi e dipendono da circostanze che possono, o non possono, accadere o verificarsi in futuro e, come tali, non si deve fare indebito affidamento su di esse. I risultati effettivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette dichiarazioni a causa di una molteplicità di fattori, incluse la volatilità ed il deterioramento dei mercati, del capitale e finanziari, una ricaduta della crisi del debito sovrano in Europa, variazioni nei prezzi delle materie prime, cambiamenti nelle condizioni macroeconomiche e nella crescita economica ed altre variazioni delle condizioni di business, di natura atmosferica, per inondazioni, terremoti o altri disastri naturali, mutamenti della normativa e del contesto istituzionale, difficoltà nella produzione, inclusi vincoli nell’utilizzo degli impianti e nelle forniture, e molti altri rischi e incertezze, la maggioranza dei quali è al di fuori del controllo del Gruppo.

 

Per ulteriori informazioni:
tel.: +39 (011) 0063088
Email: mediarelations@fcagroup.com
www.fcagroup.com

Iscriviti alla Newsletter.

ISCRIVITI ORA