Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di FCA Press e resta aggiornato su tutte le novità.

15 nov 2020

Alfa Romeo è accanto a Jannik Sinner nel suo primo trionfo in un torneo ATP

Alfa Romeo è accanto a Jannik Sinner nel suo primo trionfo in un torneo ATP

 

L’enfant prodige altoatesino, a 19 anni, 2 mesi e 29 giorni, ha conquistato il primo torneo ATP della sua carriera, il torneo ATP 250 di Sofia. Con questo successo Jannik Sinner entra nella storia del tennis, diventando il più giovane italiano di sempre ad aggiudicarsi un torneo ATP, e si proietta al 37esimo posto della classifica mondiale. Al suo fianco, Alfa Romeo, il brand italiano che tradizionalmente supporta i talenti tricolore e che ha fatto dello spirito sportivo e della competizione i suoi tratti distintivi. L’incontro tra la raffinate soluzioni tecniche del marchio e la stoffa degli atleti che nel corso del tempo ne hanno indossato il vessillo, sia come piloti nelle più prestigiose manifestazioni motoristiche, sia come testimonial, è da sempre garanzia di successo.

 

Passione e talento applicate al lavoro quotidiano

Va da sé che l’habitat naturale di Alfa Romeo si trova nelle strade e nei circuiti di tutto il mondo, ma il brand è animato da uno spirito competitivo così innato che è capace di trasferirsi con successo anche su altri campi di gara. Non a caso, quindi, Alfa Romeo sostiene la preparazione e tutte le sfide di Jannik Sinner, come un vero compagno di squadra, supportandone stile e capacità sportive, lungo il suo percorso agonistico. Il tennis, del resto, è fatto di tecnica che necessita di continui affinamenti, e questo è lo stesso approccio degli ingegneri Alfa Romeo, che come Jannik Sinner sanno abbinare tecnica e talento in una costante tensione al miglioramento: che si tratti di colpi di grande tennis o di motori, il risultato è in ogni caso una prestazione emozionante.

 

Una strada lunga, da percorrere con Alfa Romeo

La vittoria di ieri si somma agli altri record di Jannik Sinner: il più giovane italiano di sempre a entrare nella top 100 della classifica ATP, o i quarti di finali del Roland Garros raggiunti all’esordio. L’augurio di Alfa Romeo è di interpretare il successo come un nuovo punto di partenza, come il primo passo di una lunga strada: del resto, come accade in Formula 1, è importante che il progresso e le prestazioni, oltre a essere rilevanti, siano costanti: un elemento di grande importanza in qualsiasi competizione.

Infine, grazie al progetto editoriale #matchingtalents declinato sui propri profili social, Alfa Romeo seguirà i prossimi passi sportivi del giovane talento altoatesino, accompagnandolo negli spostamenti tra un torneo e l’altro, verso nuovi importanti successi agonistici.  

 

 

Torino, 15 novembre 2020

 

Altri contenuti

Iscriviti alla Newsletter.

ISCRIVITI ORA